Intervista agli acceleratori di BioUpper Fondazione Filarete Hub per la ricerca e l’innovazione dell’Università degli Studi di Milano per Quickly Pro

1. Le Scienze della Vita, con le loro importanti prospettive di sviluppo, sono destinate a influenzare il futuro di molti comparti dell’economia, non solo in ambito farmaceutico; ecco perché è fondamentale sostenere le Startup in questo settore. Qual è il vostro punto di vista?

Le scoperte scientifiche e tecnologiche dell’età moderna e contemporanea hanno consentito alla popolazione globale di avere accesso a cure che hanno permesso di innalzare le aspettative di vita e di migliorare la sopravvivenza neonatale.

L’innovazione oggi sta nel mettere al centro della ricerca il bisogno “dell’ecosistema Persona” sviluppando prodotti e tecnologie personalizzate, riconoscendo le peculiarità di ciascuno nella risposta alla cura medica e mantenendo come obiettivo il benessere complessivo della Persona.

2. Come sta andando il programma di accelerazione?

I Mentor, Antonio Iovine e Antonella Bertolotti hanno fornito il proprio supporto al al team Quickly Pro rispettando il Cronoprogramma formulato all’avvio della fase di mentorship. In particolare, ad oggi è stato fornito supporto per il revenue model, il piano marketing, la tecnologia, il business model, la raccolta fondi, la proprietà intellettuale e il mercato. A breve verrà anche avviato il supporto alla presentazione per il pitch contest!

3. Un consiglio per far scalare la vostra startup nel mondo Life Science e augurarle l’imbocca al lupo per la finale!

La tecnologia proposta da QuickyPro è una tecnologia di facile uso, amica del paziente, capace di restituirgli la fiducia nelle proprie capacità, pur nelle limitazioni imposte da una patologia degenerativa. Il mantenimento dell’autonomia è un requisito importante per l’autostima delle persone, che porta gratificazioni anche ai caregiver e ai clinici coinvolti nella cura. La conservazione di queste importanti caratteristiche dovrà essere il framework entro cui dovranno mantenersi nuove release e upgrade della tecnologia per poter avere un successo sul mercato.